Appuntamento con la presentazione di “Binario zero. Storie da foglio di via”


 

Binario zero. Storie da foglio di via.
Binario zero. Storie da foglio di via.

L’Associazione di promozione sociale OltreBabele Aps e Avvocato di Strada Cerignola vi invitano a prender parte il prossimo Sabato 16 Maggio 2015 alla presentazione di “Binario zero. Storie da foglio di via”.

Un libro che dà voce a chi troppo spesso resta in silenzio. Storie raccontate da barboni, clochard, vagabondi, raccolte dalla redazione di “FogliodiVia”, il giornale di strada di Foggia edito dall’Associazione “Fratelli della Stazione – onlus”.

Durante la serata, introdotta da Stefano Campese (associazione Avvocato di Strada Cerignola) e moderata da Rita Pia Oratore (giornalista), interverranno:

  • Claudio de Martino  – associazione Avvocato di Strada Foggia e co-autore del libro;
  • Emiliano Moccia – giornalista e coautore del libro;
  • suor Paola Palmieri – Istituto Figlie della Carità.

 

Parte del ricavato della vendita del libro verrà devoluta al dormitorio dei senza dimora allestito presso la parrocchia di Sant’Alfonso de’ Liguori di Foggia.
Appuntamento previsto alle ore 19.00 , Sabato 16 Maggio 2015, presso la sede del laboratorio urbanoEx Opera Pia Monte Fornari, piazzale San Rocco n.32 – Piano delle Fosse – Cerignola (FG).

Di seguito un estratto della prefazione.

“Un bicchiere di latte e una manciata di biscotti in cambio di una storia. Questo il baratto che dal 2005 permette al giornale di strada “Foglio di via”, edito dall’associazione Fratelli della stazione onlus, di raccontare storie.

Ed una parte del ricavato della vendita di questo libricino servirà a sostenere il dormitorio per senzafissadimora allestito presso la parrocchia di Sant’Alfonso de’ Liguori di Foggia, grazie al coraggio e alla volontà di padre Luigi Martella e dei volontari.

Ti chiediamo di non scappare davanti all’odore nauseabondo che viene fuori da queste pagine. Perché quell’odore conserva ancora delle vite, dei sogni, dei nomi. Ed uno di questi, potresti incontrarlo un giorno per strada.

Sii pronto ad ascoltare il suo racconto”

 

Per ulteriori informazioni e dettagli: