Pasquale Braschi

Pasquale Braschi

Nato a Cerignola il 3 marzo del 1970, laureato in Lettere all’Università di Bari, Pasquale Braschi è poeta e scrittore di racconti.

Dal 1990 partecipa a concorsi letterari a livello nazionale ed internazionale; ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui: attestato di merito, sezione Narrativa, con la segnalazione della Giuria per alti meriti artistici nell’ambito del Premio Internazionale “Arpi” (2000, Foggia), Premio Letterario “Nicola Zingarelli” (2004, Cerignola) e primo posto per il concorso artistico “Salvate il libro” (2006, promosso dalla Centrale del Libro di Prato).

Dal 2001 è socio dipendente della Informa Scarl di Bari, per la quale svolge l’attività di consulente di orientamento presso il Centro Informa di Cerignola.

Tra le sue pubblicazioni, ritroviamo  “Viaggio fantastico” (L’Autore Libri, 2009), vincitore del Premio Letterario “Alla mensa dei sogni” (edizione 2010).


Il segreto della Torre

Sembra di vederlo, l’abate Giovanni, nella biblioteca della Torre Alemanna, tutto indaffarato a redigere il registro della Commenda (…) in un giorno di agosto del 1469. (…) A un tratto, però, la sua attenzione è catturata da una pietra squadrata, differente da tutte le altre. Allora prima la guarda incuriosito, poi la osserva con maggiore attenzione, la tocca con le mani, riuscendo infine a leggervi sulla fredda superficie una strana iscrizione in latino: ex castro Corneti. Dal villaggio fortificato di Corneto. Ecco. Da questo momento ha inizio la misteriosa ed emozionante ricerca dell’abate Giovanni. Come messaggi in bottiglie affidate al mare, dalle profondità di un cunicolo sotterraneo riemergono segrete memorie intorno alla città di Corneto, rasa al suolo nell’aprile del 1349.